Programma dei lavori del gruppo di studi al XXII congresso ADI

Gruppo di studi “Eterodossia e dissenso nella letteratura italiana”

XXII Congresso ADI

Alma mater studiorum – Università di Bologna

Venerdì 14 settembre 2018

(Per scaricare questo programma in pdf cliccare qui; per il programma ufficiale ADI delle sessioni parallele, invece, cliccare qui)

 

Il topos della ‘rustica povertà’ nella letteratura moderna e contemporanea. (Gruppo di lavoro Eterodossie e dissenso nella letteratura italiana). Coordina Francesca Favaro, Università di Padova france.favaro@gmail.com; francesca.favaro@unipd.it Interviene Vittorio Roda, Università di Bologna vittorio.roda@unibo.it

causa forza maggiore, il panel sarà coordinato – in sostituzione di Francesca Favaro – da Antonello Fabio Caterino, in qualità di direttore del gruppo di studi EDLI. La modifica è stata approvata dall’ADI in data 5 settembre 2018

Aula Tassinari, Via Zamboni 32, ore 12:00-13:30

  • Alessia Marini, Università degli Studi di Siena; Da Virgilio a D’Annunzio, una stilometria della “rustica povertà” 
  • Daniela Bombara, Università di Messina, Povertà e frugalità nei ‘Bertoldi’ di Giulio Cesare Croce e Carlo Goldoni 
  • Maurizio Capone, Università di Macerata, La chimerica fuga nella natura ne I vivi e i morti di Giuseppe Antonio Borgese c
  • Giovanna Battaglino, Università di Salerno, Le dialettiche pavesiane del secessus nella campagna: le Langhe come angulus vagheggiato, tra realtà concreta e trasfigurazione mitica nella prima ricerca poetica e narrativa di Pavese 
  • Alessandro Viola, L’Orientale, Università di Napoli, L’umiltà come dissenso esistenziale. Il topos della “rustica povertà” in Pier Paolo Pasolini

 

«Perché non solo la siepe è comprata ma lo stesso infinito»: il conflitto natura-società nel Novecento tra scrittura saggistica e opera di finzione (Gruppo di studi Eterodossie e dissenso nella letteratura italiana). Coordina Elisiana Fratocchi, Università di Roma La Sapienza elisiana.fratocchi@uniroma1.it Interviene Andrea Gialloreto, Università di Chieti-Pescara andrea.gialloreto@unich.it

Aula A, Via Zamboni 32, ore 15:00-17:30

I

  • Maiko Favaro, Università di Friburgo, Piccoli drammi senza importanza. Pulsioni biologiche e costrizioni sociali nei Racconti romani (1954) di Alberto Moravia 
  • Florencia Ferrante, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Wilcock, Chiaromonte, Citati e Zolla di fronte al «caso Pasternak»: riflessioni su ideologia, natura e società nella rappresentazione letteraria
  • Michele Maiolani, Scuola Normale Superiore di Pisa, Natura e società nella letteratura del boom (Bianciardi, Parise, Volponi 

II

  • Mario Cianfoni, Sapienza – Università di Roma, «Era morto prima di imparare a capire il cinematografo. Prima di imparare a vivere in città»: il rapporto tra città e campagna come contrasto tra natura e società nella narrativa di Luigi Malerba 
  • Daniel Raffini, Sapienza – Università di Roma, La mutazione antropologica tra Sud e Nord: i casi di Vincenzo Consolo e Gianni Celati 
  • Davide Di Poce, Sapienza – Università di Roma, «Le feste del sangue povero». Il rapporto natura-società negli scritti di Anna Maria Ortese 

 

La poesia italiana moderna tra utopia e distopia (Gruppo di studi Eterodossie e dissenso nella letteratura italiana). Coordina Antonello Fabio Caterino, Università degli Studi del Molise antonello.caterino@unimol.it, Interviene Antonella Del Gatto (Università degli Studi di Chieti-Pescara “Gabriele d’Annunzio” adelgatto@unich.it).

Aula 6, Via Zamboni 22, ore 15:00-17:30

a) Agli inizi della modernità

  • Vincenzo Vozza, Università degli Studi di Padova, Parva bucolica. La difficile sintesi tra forma e contenuto nei Dialogi tres (1536) di Pietro Speziale da Cittadella,
  • Silvia Corelli, Università di Roma La Sapienza, Dalla tomba alla piazza: le scenografie dietro la “sepolta viva” 
  • Antonello Fabio Caterino, Università degli Studi del Molise, Sfondi e scenografie petrarchesche nella Fiammetta di Mario Colonna 

b) Dalla modernità più matura all’universo contemporaneo

  • Vanessa Iacoacci, Università di Roma La Sapienza, Gli Scherzi Pastorali di Gabriello Chiabrera. Alcuni raffronti con l’epistolario 
  • Emilio Filieri, Università degli Studi di Bari, Di fascino e fantasia. Fra L. A Muratori (1745) e G. L. Marugi (1788) 
  • Riccardo Antoniani, Université Paris Sorbonne, Bene e “il sud del sud dei santi”. Utopia, distopia ed ibridazione ne ‘l mal de’ fiori 

————

Homepage del gruppo: https://dissenso.hypotheses.org. Coordinamento scientifico a cura di A.F. Caterino. Con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione dell’Università degli Studi del Molise

Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search