Segnalazioni attività esterne d’ambito italianistico (agg. al 20 aprile 2018)

a cura di Vanessa Iacoacci

Aprile

Mostra dal 13 Aprile al 13 Giugno:
https://www.academia.edu/36394635/PAVIA_CITT%C3%80_DI_STUDENTI_Percorsi_tra_le_carte_novecentesche_dell_Archivio_Storico_dell_Universit%C3%A0_di_Pavia._Mostra_documentaria_13_aprile_-_13_giugno_2018_

Maggio

04 Maggio

Posizione aperta: Université de Genève https://www.unige.ch/lettres/roman/unites/italien/actualites/mise-au-concours-dun-poste-de-maitre-assistant-en-linguistique-italienne/

10 e 11 Maggio

Giornate di studi: http://www.italianisti.it/upload/3-News/il-rinascimento-letterario–10-11-maggio-2018-1.pdf

21 Maggio

Seminari: https://www.academia.edu/36390411/Varianti_d_autore_e_varianti_della_tradizione_nel_panorama_lirico_delle_origini_Siena_-_gioved%C3%AC_24_maggio_2018

23 Maggio

Seminari:

Laureatus in Urbe:
http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=910&year=2018

24 maggio

Giornate di studi:

Settecento oggi: studi e ricerche in corso: http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=967&cms_page=2&year=2018

25 Maggio

Posizione aperta: University of Durham:
https://www.dur.ac.uk/library/asc/collection_information/bamburgh/fellowships/

Giugno

01 giugno

Call for Papers: “In limine”. Postille e marginalia nella tradizione letteraria italiana

http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=969&cms_page=2&year=2018

04 giugno

Convegno internazionale Fraseologismi in discorso:

http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=947&cms_page=2&year=2018

23 Giugno

Call for papers: “Parola. Una nozione unica per una ricerca multidisciplinare”: http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=968&year=2018

30 giugno

[Cfp 30.06.2018] Il gattopardo: Sicily, Italy and the Supranational Cultural Imaginary:

http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=926&year=2018

Luglio

7 Luglio

Concorso Guido Gozzano https://concorsoguidogozzano.wordpress.com/bando/bando-2005-2009/

25 Luglio

Call for papers Università di Craiova:
http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=946&year=2018

Settembre

05 settembre

XXIII Congresso AIPI “Le vie dell’italiano: mercanti, viaggiatori, migranti, cibernauti (e non solo). Percorsi e incroci tra letteratura, lingua, arte e civiltà”:

http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=948&year=2018

17 settembre

Summer School: Moti di imitazione. Le teorie della mimesi tra letteratura, filosofia e scienza: http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=955&year=2018

Ottobre

23/10/2018 International Summer School – Politiche Linguistiche e Pianificazione Linguistica: contesti educativi, lingue e migrazioni

Call for papers Conferenza 25-10-18 “Kontrastive Linguistik: Deutsch als Kontrastsprache”: http://www.italianisti.it/News?pg=cms&ext=p&cms_codsec=3&cms_codcms=950&year=2018

Dicembre

Candidatura: Université Grenoble Alpes

L’Université Franco Italienne/Università Italo Francese (UFI/UIF) attribue son propre Label à des initiatives franco-italiennes de grand intérêt culturel et scientifique.

https://www.universite-franco-italienne.org/menu-principal/appels-a-projets/label-scientifique-ufi-uif/1er-appel-a-projets-2018/


OpenEdition vi suggerisce di citare questo post nel modo seguente:
Antonello Fabio Caterino (20 Aprile 2018). Segnalazioni attività esterne d’ambito italianistico (agg. al 20 aprile 2018). Eterodossie e dissenso nella letteratura italiana. Recuperato il 15 Luglio 2024 da https://doi.org/10.58079/noae


Pubblicato da

Antonello Fabio Caterino

Mi chiamo Antonello Fabio Caterino, sono un docente universitario, filologo, linguista, public historian, digital humanist ed esperto di retorica e interpretazione dei testi. Ho ricoperto diversi incarichi di ricerca presso prestigiosi istituti e italiani. Sono fondatore e direttore del Centro di Ricerca "Lo Stilo di Fileta", ente di ricerca riconosciuto da MIUR/CINECA e polo didattico dell'Università degli Studi eCampus. Sono tra i più giovani professori a contratto in italia nel mio settore scientifico disciplinare, nonché il più giovane direttore di rivista nell'ambito dell'italianistica.Per l'anno 2018/19 sono stato professore a contratto di filologia italiana presso l'Università degli Studi del Molise, dove tuttora svolgo attività didattica e di ricerca, come anche presso il dipartimento di Beni Culturali dell'Alma Mater - Università di Bologna. Sono laureato in lettere, specializzato in filologia moderna (Sapienza), e ho due dottorati: uno in italianistica (Université de Lausanne), uno in retorica e interpretazione del testo (Università della Calabria). Dirigo una casa editrice, Al Segno di Fileta, la più grande realtà editoriale accademica del Molise. Sono socio ordinario della Società dei Filologi della Letteratura Italiana (SFLI), presso l'Accademia della Crusca. Mi occupo, oltre che di italianistica e filologia italiana, di fortuna dell'antico nelle letterature moderne, di linguistica computazionale e informatica umanistica. Sono attivo nel mondo editoriale: sono stato direttore e fondatore presso le Edizioni Clori, con cui ho concluso ogni rapporto professionale; sono direttore di collana presso le Edizioni Ararcne e attualmente dirigo le Edizioni Al Segno di Fileta, la più grande realtà editoriale scientifica del Molise. Lavoro anche nel privato: dirigo da Società Bibliofila Molisana, che si occupa di collezionismo di edizioni antiche e rare, e il reparto Ricerca e Sviluppo di Docety SRL, dove regolare attività consulenza privata e coaching. Mi occupo anche di europrogettazione culturale, nonché di stima e certificazione di libri antichi, antiquariato e oggetti d'arte (per cui sono perito antiquario presso la Camera di Commercio del Molise) . Sono un imprenditore attivo nel settore della formazione e della consulenza professionale. Sono socio fondatore e manager didattico di Molise Group e Emme Studio, realtà imprenditoriali molisane. Sono un fermo sostenitore della libera iniziativa e della meritocrazia: credo fermamente - e il mio curriculum lo dimostra - che pubblico e privato debbano collaborare per ottenere reciproci miglioramenti, specie nel settore umanistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search